0didi
21
11/09/2014, 22:06

cioccolato, cioccolato fuso, praline, tavoletta di cioccolato, gelati



Torta-al-cioccolato


 Oggi parleremo del cioccolato d’estate. Con il caldo è normale passare ai gelati, ma poi aprendo la credenza o qualche cassetto,  la trovate lì, l’ultima tavoletta di cioccolata. Aprite la stagnola e



Oggi parleremo del cioccolato d’estate. 

Con il caldo è normale passare ai gelati, ma poi aprendo la credenza o qualche cassetto,  la trovate lì, l’ultima tavoletta di cioccolata. 

Aprite la stagnola e la trovate ricoperte di macchie. 

Oppure alzate il coperchio del porta dolcini e chi ci trovate? I fantasmi del natale passato: poche praline al rum che hanno perso forma e lucentezza.

Che farne?

Cominciamo dalle tavolette: le macchie bianche che compaiono sulla superficie della tavoletta non è muffa, ma solo il burro di cacao che affiora in superficie. 

Per le praline stessa storia, il liquore si è certo un po’ cristallizzato, ma di certo il nostro cioccolatino non è da buttare. 
Infatti possiamo sempre riutilizzare il tutto. 
Facciamo scaldare in una pentola dell’acqua, e mettiamo in una casseruola, dopo averlo pesato, il nostro cioccolato. Quando l’acqua sarà ad una temperatura di circa 50-60°C spegniamo il fuoco. Mettiamo il nostro cioccolato in una ciotola di ceramica e facciamo fondere dolcemente il nostro cioccolato a bagnomaria.
Il cioccolato fonde alla temperatura di 35-36°C, se lo sciogliamo con temperature più alte rischiamo di bruciarlo.
Una volta fuso il nostro cioccolato è il caso di filtrarlo, per eliminare eventuali ripieni.
Ora abbiamo un cioccolato perfettamente fluido. Che farne?
Una base al cioccolato per una torta estiva?
Ingredienti:
150 g cioccolato fuso
150 g burro ammorbidito
150 g zucchero
150 g farina 00
3 uova
225 ml di latte
una bustina di lievito
Separiamo i tuorli dagli albumi. Montiamo i tuorli con lo zucchero, quando il composto sarà spumoso aggiungiamo il cioccolato fuso, e successivamente il burro ammorbidito. A parte montiamo gli albumi a neve ben ferma.
Mettiamo la nostra bustina di lievito nella farina.
Aggiungiamo a cucchiaiate la farina e incorporiamo con una spatola con movimenti circolari dall’alto verso il basso.
Infine aggiungiamo il latte e gli albumi a neve. 
Imburriamo una teglia (va benissimo quella che utilizziamo per fare le pizze) e versiamo il nostro composto, spalmandolo per tutta la grandezza della teglia.
Inforniamo a 180°C per 30 minuti.
Facciamo sempre la prova dello stuzzicadenti prima di estrarre dal forno la nostra teglia.
Il risultato sarà un pan di spagna basso- circa 1,5 cm- che potremo tagliare nelle forme a noi più congeniali per realizzare le nostre delizie. 
L’ideale è tagliarlo con dei coppa-pasta e creare delle monoporzioni al gelato, da glassare con la "mitica" glassa a specchio.
Questa ricetta termina qui, buon cioccolato a voi!




1

contact: 320/8468647

info@divinedelizie.com

Dal Lunedì alla Domenica

Create a website